Una quarantena di consigli

In queste settimane di quarantena è facile cadere prede della noia, sentire la mancanza di amici e familiari e delle proprie abitudini. Ma questo tempo che passiamo a casa ci insegna anche a riflettere su quante siano davvero le cose essenziali, su come si possa cambiare le proprie abitudini per cambiare il mondo. Per tenervi compagnia ed allietare un po’ le vostre serate, il circolo Legambiente Pascutto Geretto Venetorientale propone delle brevi dirette Facebook, nelle quali leggerà parti di libri e vi darà consigli su film da vedere, perché anche in questo momento di stallo è importante ricordarsi di essere parte di una società e che come singoli siamo indispensabili e possiamo fare la differenza. Questo è dunque un appuntamento quotidiano per godere dei piccoli e brevi momenti che la vita ci pone davanti, per ripensare ai nostri comportamenti e alle nostre necessità. Buona visione a tutti!

“Una quarantena di consigli” è una serie di video, con cui vogliamo rendervi partecipi e consapevoli della Natura e della Bellezza che ci circondano. Il nostro scopo è di tenervi compagnia in queste giornate a casa, senza dimenticarci che la Primavera è sbocciata e con essa torneranno fiori, api, Vita. Mentre la osserviamo riprendersi i suoi spazi ammirandola ed invidiandola dalla finestra, è importante che ci concentriamo sulle azioni che possiamo intraprendere e le abitudini che possiamo modificare per permettere alle generazione future di godere degli spettacoli che la Natura crea. Queste letture sono dunque un accompagnamento per le vostre serate e un invito a riflettere su quanto sia importante prendersi dei momenti per essere grati del Mondo che ci ospita.

Giovedì 26 marzo (clicca qui per il video)
Questa sera è Maurizio ad accompagnarci con una breve lettura di Emilio Rigatti – “Gli alchimisti delle colline” e il suo consiglio per un film da vedere.

Venerdì 27 marzo (clicca qui per il video)
Stasera sarà Valeria ad accompagnarci nella lettura, portandoci nel mondo delle piante tramite le parole di Stefano Mancuso – L’incredibile viaggio delle piante

Sabato 28 marzo (clicca qui per il video)
Federico ci consiglierà la lettura di Norvegia, una guida non convenzionale che fa parte della collana The Passenger – Per esploratori del mondo, edita da Iperborea.

Domenica 29 marzo (clicca qui per il video)
In questa serata Beatrice ci leggerà alcuni spunti tratti dal libro-inchiesta Se niente importa. Perché mangiamo gli animali? di Jonathan Safran Foer.


Lunedì 30 marzo (clicca qui per il video)
Questa sera Danilo ci accompagnerà nella lettura con il libro Marea tossica di Michele Catozzi. Un giallo ambientato nella laguna veneta, più precisamente nell’ex Petrolchimico di Porto Marghera, dove oltre all’indagine su un omicidio, verranno riportate alla luce le sofferenze degli operai e le ricadute sull’ambiente.

Martedì 31 marzo (clicca qui per il video)
Stasera sarà Marina, del Circolo Legambiente Medio Brenta di Limena, a consigliarci Minimalism, un film-documentario molto suggestivo e ad accompagnarci poi nella lettura, con il libro Tristissimi giardini di Vitaliano Trevisan.

Mercoledì 1 aprile (clicca qui per il video)
Con la lettura di “Senza confini. Le straordinarie storie degli animali migratori“, un libro di Francesca Buoninconti, Ivano ci accompagna nel mondo di questi animali, parlandoci delle difficoltà che si trovano ad affrontare e delle minacce che ne conseguono.

Giovedì 2 aprile (clicca qui per il video)
Stasera sarà Sandra, con i suoi consigli, a farci riflettere e scoprire l’affascinante mondo delle api. Il brano che sentiremo è tratto dal libro “Il mondo delle api e del miele” di Cinzia Scaffidi.

Venerdì 3 aprile (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Emilio Rigatti!

Sabato 4 aprile (clicca qui per il video)
In questa serata Irene ci accompagna nella lettura di Le otto montagne, tramite le parole di Paolo Cognetti.

Domenica 5 aprile (clicca qui per il video)
Stasera Adriano, con la lettura dal libro Factfulness di Hans Rosling, ci porterà a riflettere sul nostro modo di pensare attraverso numeri e fatti molto attuali.

Lunedì 6 aprile (clicca qui per il video)
Valeria questa sera ci trascina con sè, lungo un toccante e profondo brano tratto dal libro Morimondo di Paolo Rumiz.

Martedì 7 aprile (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con la scrittrice Elisa Cozzarini!

Mercoledì 8 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera Valentina ci farà uscire idealmente dalle nostre case per farci immergere nella natura di Corfu. La mia famiglia e altri animali di Gerald Durrell, un racconto autobiografico in cui le descrizioni dei paesaggi e specie animali si alternano a divertenti disavventure in famiglia.

Giovedì 9 aprile (clicca qui per il video)
In questa serata Rosanna ci accompagna nella lettura di Manifesto per la terra e per l’uomo, tramite le parole di Pierre Rabhi, «contadino poeta», un uomo che «respira con la terra», «un pioniere del futuro possibile».

Venerdì 10 aprile (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Alessandro Tasinato!

Sabato 11 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera Giulia ci farà riflettere con le pagine di Il sogno del celta, di Mario Vargas Llosa. Un libro che racconta la biografia di Roger Casement, osservatore inglese, che si trovò ad indagare sugli orrori del colonialismo. Temi, purtroppo, ancora attuali come lo sfruttamento delle popolazioni indigene e delle materie prime dei paesi più poveri del mondo.

Domenica 12 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera Maurizio ci fa riflettere sulle questioni irrisolte e le devastazioni lasciate dalla Grande Guerra, introducendoci Cent’anni a Nordest: viaggio tra i fantasmi della guera granda, di Wu Ming 1

Lunedì 13 aprile (clicca qui per il video)
Stasera Beatrice ci legge un estratto dal libro Walden di Henry David Thoreau, sulle riflessioni e i pensieri che hanno portato l’autore ad allontanarsi dalla società

Martedì 14 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera abbiamo il piacere di ospitare il poeta dialettale Fabio Franzin, che ci leggerà alcune poesie tratte dalle sue raccolte e degli inediti scritti durante questa quarantena

Mercoledì 15 aprile (clicca qui per il video)
Ivano questa sera ci accompagna con alcuni estratti dal libro Un indovino mi disse, di Tiziano Terzani. Alla riscoperta dell’Asia della gente comune, tra sviluppo economico e disuguaglianze.

Giovedì 16 aprile (clicca qui per il video)
Noemi ci accompagna questa sera nella lettura di No logo, saggio della giornalista Naomi Klein. Una riflessione sui retroscena della globalizzazione e sul cambiamento di valori che l’attuale crisi può mettere in atto.

Venerdì 17 aprile (clicca qui per il video)
Andrea Vitiello, presidente dell’Associazione Amici della Via Postumia, ci tiene compagnia questa sera con una riflessione su ciò che possiamo imparare dalla situazione presente, senza dimenticarci il passato da cui proveniamo. Andrea ci parla dei suoi viaggi e delle persone che hanno reso questi cammini indimenticabili, intrisi di significato. Una riflessione che parla di valori, territorio, condivisione e amore. Andrea ci racconta come siano proprio le persone, gli anziani nello specifico, ad aver dato vita ai cammini e ai sentieri che possiamo percorrere ancora oggi. Il suo è un invito a pensare, in questo periodo in cui il tempo sembra allungato, alle azioni pratiche che possiamo mettere in atto per essere parte di quel cambiamento che la Natura ci mostra essere necessario, non solo per lei stessa, ma anche e specialmente per la nostra salute.
Sono consigli, i suoi, che ci fanno riflettere sulle nostre future azioni.

Sabato 18 aprile (clicca qui per il video)
Valeria questa sera omaggia uno dei più grandi scrittori dell’ultimo secolo, Luis Sepúlveda, recentemente scomparso. Ci racconta chi è stato, e ci legge un brano tratto dal libro Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza.

Domenica 19 aprile (clicca qui per il video)
Federico ci accompagna questa sera nella lettura di La saggezza degli alberi, di Peter Wohlleben. Questo testo è una vera e propria enciclopedia per chi vuole scoprire e conoscere il mondo degli alberi. Come sono fatti, come vivono, come “pensano” e si adeguano ed adattano al mondo circostante.

Lunedì 20 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera Beatrice ci introduce una lettura genuina e con un significato profondo, leggendo L’uomo che piantava gli alberi di Jean Giono: un racconto di rinascita, che ci mostra come anche le nostre singole azioni abbiano importanza e possano contribuire a creare un futuro migliore.

Martedì 21 aprile (clicca qui per il video)
Alberto Fiorin, scrittore e cicloviaggiatore, ci parla del futuro dei viaggi a piedi e in bici, illustrandoci i suoi consigli.

Mercoledì 22 aprile (clicca qui per il video)
In occasione della Giornata Mondiale della Terra, questa sera Irene ci legge un brano dal libro Camminare di Henry David Thoreau, portandoci a spasso con l’autore nelle sue camminate. Ci accompagna con i suoi pensieri su quanto sia fondamentale per l’essere umano poter stare tra la Natura, tra quei boschi che in questo momento di quarantena ricordiamo con nostalgia, mostrandoci ancora una volta la stretta connessione tra il nostro vivere bene e il contatto con il Mondo Naturale.

Giovedì 23 aprile (clicca qui per il video)
Stasera Thomas ci accompagna nelle riflessione sul libro Tabù: la sconvolgente storia dei sopravvissuti delle Ande di Piers Paul Read. Un libro che racconta una storia difficile da immaginare, che ci fa pensare a quanto siano volubili la circostanze nelle quali viviamo e come, a volte, l’istinto di sopravvivenza sia più forte di ogni altra cosa.

Venerdì 24 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera abbiamo il piacere di ospitare una riflessione di Alberto Fiorillo, autore del libro No bici (Ediciclo Editore) e responsabile del progetto GRAB (Grande Rapporto Anulare della Bici). Ci parla delle misure individuate dalle città, non soltanto italiane ma anche a livello internazionale, per programmare i prossimi interventi necessari a rispettare il distanziamento sociale, alla ricerca di una soluzione agli abituali problemi legati alla mobilità, con un occhio alla situazione presente in cui è la Natura stessa a richiederci un’attenzione maggiore.

Sabato 25 aprile (clicca qui per il video)
Nella Giornata della Liberazione, Luca ci propone la lettura di Suite Francese di Irene Nemirovsky, un libro incompiuto, perché l’autrice fu deportata ad Auschwitz nel luglio del 1942 e morì il mese seguente. Un romanzo in cui gli eventi storici della seconda guerra mondiale sono appena sfiorati e dove, invece, viene investigata la vita quotidiana e affettiva della gente comune: le paure, i tremori, le ansie e le speranze di quegli uomini travolti dal turbine inarrestabile della storia.

Domenica 26 aprile (clicca qui per il video)
Valeria ci porta alla scoperta delle leggende che circondano gli animali del bosco, tramite le parole di Mauro Corona tratte dal libro Storie del bosco antico. Il libro è una raccolta di storie fantasiose sull’origine degli animali che popolano i luoghi in cui l’autore vive, in questo video sentiremo un racconto sulle origini della salamandra.

Lunedì 27 aprile (clicca qui per il video)
Questa sera Paolo ci farà scoprire, con una lettura dal libro “Masanobu Fukuoka: L’agricoltura del non fare” di Larry Korn, un modo diverso di approcciarsi alla coltivazione del suolo. Un’agricoltura naturale dove i ritmi della natura vengono rispettati e dove il contadino entra in sinergia con l’agricoltura stessa.

Martedì 28 aprile (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Marco Quarin!

Mercoledì 29 aprile (clicca qui per il video)
Stasera Adriano porta un omaggio a Romano Pascutto, poeta dialettale sanstinese da cui il nostro Circolo prende una parte del proprio nome. Quelli che ascolteremo sono alcuni versi del poema Storia de Nane, che racconta le difficoltà e fatiche degli uomini che bonificarono i territori lungo la Livenza.

Giovedì 30 aprile (clicca qui per il video)
Stasera Ivano ci introduce il libro-inchiesta La Fame di Martín Caparrós, che con la sua scrittura critica riesce a trattare il problema tanto dibattuto e mai debellato della fame nel Mondo. Ci legge un brano che ci mostra come quella che noi definiamo “fame” sia molto diversa per coloro che davvero sono stremati dalla mancanza di cibo, e ci dimostra come sia facile dimenticarsi del problema, specialmente non vedendolo con i propri occhi.

Venerdì 1 maggio (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Giannandrea Mencini!

Sabato 2 maggio (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con la scrittrice Elisa Cozzarini!

Domenica 3 maggio (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Alberto Fiorin!

Lunedì 4 maggio (clicca qui per il video)
Diretta Facebook con lo scrittore Emilio Rigatti!

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>