Agrivillage: Comunicato del Circolo

circolo

La stampa riporta le dichiarazioni della Sindaca di Musile che si dichiara insoddisfatta per l’incontro da noi organizzato in merito all’Agrivillage….ci “accusa” di non aver trattato temi ambientali. Evidentemente chi era presente si è dimenticato di dirle qual’è stata la nostra premessa: No all’ennesimo, e inutile, centro commerciale. C’era una sentenza che obbligava alla bonifica di quell’area, ma il comune ha preferito monetizzare.

Sappiamo come in questa Regione l’urbanistica, troppo spesso, sia piegata agli interessi di pochi, adattandone le norme. Anche in questo caso è stato così: prima la modifica della destinazione d’uso, poi le modifiche in sede regionale che hanno dato vita ad un durissimo scontro tra Opposizione e Vice Presidente della Regione.

Abbiamo scelto di svisce...

Read More

Agrivillage – comunicato della Deputata Arianna Spessotto

San Donà, 2 novembre 2016 – “Un sistema truffaldino è quello che si nasconde dietro il fallimentare progetto dell’Agrivillage, pensato ad hoc per cercare di attrarre capitali per poi abbandonare al loro destino gli investitori, sempre che se ne trovino, dal momento che il mega centro commerciale è solo un gigantesco buco nell’acqua!”

 Ne è convinta la portavoce veneta del MoVimento Cinque Stelle Arianna Spessotto, contraria fin dall’inizio all’idea di un progetto che avrà pesanti ricadute negative sia in termini economici che ambientali sul territorio.

 “E’ chiaro che il vero obiettivo non è la costruzione dell’Agrivillage, destinato al fallimento e i cui costi sono insostenibili per i produttori locali e per gli imprenditori, a cui, tra l’altro, è già stato proposto di ...

Read More

Agrivillage: un attacco al reddito degli agricoltori, nessuna trasparenza, molti dubbi sul progetto finanziario

Al termine dell’incontro svoltosi a Musile presso la sala della biblioteca è apparso chiaro che il progetto da oltre 60 milioni di euro ci conduce, dopo un lungo giro di società, ad una sola società: la Italian Business Consulting. Questa, capitale 1 sterlina socio unico Raffaele Volpe, può controllare attraverso la proprietà della società londinese San Francisco sfa Limited, con un capitale sociale di 100 sterline ed il dr. Dall’Asta Davide come Direttore, la Antonio SV società attualmente promissionaria del progetto Agrivillage, in quanto detentrice dell’80% delle quote societarie...

Read More

AGRIVILLAGE a Musile di Piave… CHI PAGA?

Agrivillage a Musile di Piave… Chi paga?
Presentiamo la nostra ricerca sulle aziende e i soggetti che promuovono l’opera.

Martedì 25 ottobre 2016, ore 20.30
Biblioteca comunale di Musile di Piave

Non mancate!

locandina_agrivillage-161025-001

Read More

Via IV Novembre e….l’occasione perduta!

Sembra una storia, una storia infinita, perciò il Circolo Legambiente Pascutto-Geretto” esprime la propria disapprovazione per quanto è stato fatto in via IV novembre.

Un progetto nato male e finito peggio. Escludendo il rifacimento del manto stradale, che migliora comunque la qualità della vita dei residenti, tutto quanto si era convenuto, con la precedente opposizione, NON dovesse essere fatto….è stato fatto! Viva la coerenza.

Dal semaforo alla cancellazione del diritto di precedenza dei ciclisti, in una “Zona 30” questo è addirittura anacronistico, si è dato vita ad un nuovo corso dove prima ci sono le auto e poi i ciclisti.

Si sono “asfaltati” anni di piccoli passi verso il diritto alla mobilità dolce esponendo, contrariamente a quanto si vorrà dire, ancor più i numer...

Read More

Nuovo corso per conoscere gli alberi!

corso-alberi-futuro

 

In primavera 2017 si parte con un nuovo corso per conoscere gli alberi!

Dopo la grande partecipazione al corso “Gli Alberi” tenuto dal dott. forestale Ivo Simonella a Cinto Caomaggiore (nell’ambito della 5^ Festa delle Risorgive) raccogliamo adesioni per un nuovo corso, previsto a Pramaggiore indicativamente a Marzo 2017!

Read More

Presentazione del libro “Acqua guerriera. Vite controcorrente sul Piave”

acqua-guerriera_noventa

Presentazione del libro “Acqua guerriera. Vite controcorrente sul Piave”, Ediciclo editore, 2016

Maurizio Billotto (Circolo Legambiente “Pascutto-Geretto” del Veneto Orientale) e Fausto Pozzobon (Circolo Legambiente Piavenire) intervisteranno l’autrice Elisa Cozzarini
Evento patrocinato dal Comune di Noventa di Piave

Il Piave è il fiume guerriero per eccellenza. Il suo mormorio difese l’Italia dallo straniero, nella Grande Guerra. Eppure per la gente, in Veneto, è rimasto femminile: è l’acqua che ha plasmato la terra, le persone, la cultura. È l’acqua di cui sono figli. Era l’autostrada di un tempo, una via di comunicazione liquida e impetuosa, che per secoli ha collegato le Dolomiti alla Serenissima a bordo delle zattere.
Cosa resta oggi di quel fiume abbondante, a tratti spaventoso...

Read More

Escursione in bicicletta Vivilabici

Turismo sostenibile, scoperta del territorio e tutela e valorizzazione del proprio ambiente.
Sabato 15 ottobre l’Associazione FIAB Vivilabici San Donà organizza una escursione in bicicletta lungo un anello che tocca San Stino, i fiumi Livenza e Loncon, la Cantina Paladin e la pista ciclabile sulla ex ferrovia a Annone Veneto.
Per informazioni e dettaglio del percorso:
http://www.vivilabici.it/

dsc02857

Read More

Carta di Eraclea 2016

Riportiamo qui di seguito la Carta che è stata sottoposta ai candidati Sindaco di Eraclea perché la sottoscrivano e si impegnino a metterla in pratica durante il proprio mandato.

Carta di Eraclea 2016

- Legalità e Trasparenza Rispettare i vincoli di legge che fissano un tetto massimo di spesa per la campagna elettorale. Rendicontare pubblicamente le spese sostenute, permettendo di identificare la fonte delle risorse.
- Attenzione e Prudenza. Rifiutare qualsiasi forma di sostegno che condizioni la corretta azione amministrativa.
- Responsabilità. Rendere pubblici curricula, reddito e patrimonio, potenziali conflitti di interesse ed eventuali procedimenti giudiziari o condanne subite.
- Rispetto e sobrietà. Osservare un comportamento consono al ruolo pubblico e favorire la più ampia lib...

Read More

La Carta di Caorle 2016, un decalogo d’impegni a difesa della Legalità, dell’ambiente e del territorio

Il 30 maggio 2016 i candidati Sindaci di Caorle al termine di una serata di dibattito sul tema della legalità, hanno sottoscritto la Carta di Caorle 2016. Un impegno per un governo del territorio al riparo della criminalità organizzata.

Il confronto è stato acceso, a volte aspro, ma si è concluso con un impegno forte da parte di tutti.IMG-20160530-WA0006 IMG-20160530-WA0003 IMG-20160530-WA0004 IMG-20160530-WA0005 IMG-20160530-WA0001
IMG-20160530-WA0002

Read More